Associazione Professionale
Supervisione & Coaching
ASC

Il sistema di qualità dell’ASC

Esso prevede 4 elementi principali ed è vincolante per tutti i soci

  1. Condizioni per l’ammissione
  2. Codice deontologico
  3. Rispetto dei criteri di garanzia della qualità
  4. Organo ombudsman

Condizioni per l’ammissione

Nelle Condizioni per l’ammissione sono definiti gli standard relativi alla formazione di base, all’attività professionale, all’età minima e all’ambito della formazione necessaria per la supervisione e risp. per il coaching.

Deontologia

La Etica professionale e il codice deontologico per i consulenti ASC costituiscono la base del proprio agire professionale. In essi sono ancorati la visione dell’uomo, le regole di comportamento relative ai clienti e committenti, l’impegno relativo al sistema di qualità e l’organo ombudsman.

Garanzia della qualità

Ogni socio dell’ASC si impegna al rispetto di misure di garanzia della qualità le quali comprendono 4 criteri:

  • la pratica, cioè l’esercizio dell’attività consultiva
  • l’autosupervisione / l’autocoaching per riflettere sulla propria attività consultiva
  • l’aggiornamento formativo relativo alla supervisione e/o al coaching
  • la documentazione dei processi di consulenza

A distanza di 3 anni il team responsabile della qualità procede ad un controllo.

Organo ombudsman

L’organo ombudsman è a disposizione di tutti i committenti e clienti di supervisori e coaches dell’ASC. Il suo intervento gratuito può essere richiesto in caso di conflitti o reclami non risolubili in proprio, concernenti il rapporto di consulenza. Potete entrare in contatto con l’organo ombudsman via e-mail scrivendo all’indirizzo organo-ombudsman☺supervisione-coaching.it .